DOVE CI ERAVAMO LASCIATI?

by Aldo86cc

LO SPETTACOLO IN PISTA NON E’ MANCATO!!

Il gran premio di Hockeneim non ha deluso le aspettative e si è rivelato pieno di  battaglie in pista.
Non cambia invece soprattutto ai vertici la serie regina, che anche in questa Closing inizia sotto il segno di Ozhaack, ancora un volta dimostrasi fortissimo.
Si inizia con le Qualifiche, dove il meteo asciutto ha messo sin da subito in mostra i piloti più veloci. Vista la strategia quasi obbligata dell’ utilizzo del compound C3 (soft) per il primo stint di gara, tutti i piloti sono scesi in pista per la prima parte della sessione con la “hard” per prendere il giusto feeling, in attesa che le traiettorie si gommassero.
Con il trascorrere dei minuti, i primi piloti montano le gomme soft iniziando a far segnare tempi significativi, in particolare il crono si attesta sull’ 1.12.378 di Salvothegenius su Mercedes via via scendendo sino alla 13° posizione presa da Druunk non sembrato molto in palla rispetto al suo solito. L’unico con questa gomma a scendere sotto il muro dell’ 1.12 è stato Ozhaack che attesta il cronometro sull’ 1,11,910. Nel finale lampo di Jackjjj87 che azzarda la gomma C4 (SS) prendendo la prima Pole Position della Closing e prima in carriera terminando in 1.11.718. Qualifica quindi che non delude le aspettative e che ha mostrato un grande livello di equilibro tra i piloti.

F1MP Gara Germania

La Gara inizia con l’arrivo a sorpresa di Heinrich!
Allo spegnere di semafori la prima curva scorre senza contatti ottimo lo spunto di Ozhaack, Salvothegenius e Danybest. Resta al palo Jackjj87 che fa pattinare le gomme venendo risucchiato dal mucchio. Nelle retrovie ottimo si sottolinea l’ottima partenza di Druunk e di Heinrich. In curva 2 qualche contatto nel centro gruppo mentre nelle posizioni di testa Salvothegenius approfitta della scia fornita da Ozhaack per fare una grande staccata e passarlo al tornantino. Il campione della Opening non ci sta e in trazione riesce a stare ruota a ruota con Salvo fino a curva 5 dove i due appaiati si sfiorano in staccata facendo perdere aderenza alla mercedes di quest’ultimo che a sua volta viene infilato dalla Ferrari di Danybest e la Renault di un ottimo Mattiazano che qua tra i grandi già si fa valere. Tutto scorre liscio ed al giro 10 giro si sottolinea la bellissima risalita di Druunk che dopo una bella battaglia con Heinrich arriva ad occupare la 7° posizione alle spalle di un solidissimo Sberla. Intanto Ajax si attiva e si mette all’inseguimento di Mattiazano dopo un gran sorpasso ai danni di Heavymet.
Nel giro 12 inizia il valzer dei pit con i piloti che entrano ai box per montare le Hard con la quale finiranno la gara. Mattiazano dopo il pit esce al centro gruppo e al tornantino a causa di un contatto con K- Scranz danneggia l’ala anteriore.
Da sottolineare come il polita Renault per tutto il resto della gara riuscirà condurre la sua monoposto nonostante la perdita di carico anteriore. Al giro 27 tutti hanno montato le gomme hard tranne Druunk, risalito fino alla 4° posizione ed Heinrich che a causa di qualche contatto in pista monta per la parte di finale di gara la gomma SS. Non ci sono novità di rilievo fino al giro 30 dove incredibilmente Danybest all’ultimo tornate perde la macchina andando in parziale testa coda. Nonostante l’errore chiuderà in seconda  posizione, con Ajax che conclude 3° inspiegabilmente retrocesso dalla CPU in 5° posizione. Grande vittoria di Ozhaack impeccabile e velocissimo come sempre.
Da sottolineare l’ottimo 4° posto di Druunk e il 10° di Mattiazano che nonostante il deficit all’anteriore chiude incredibilmente a punti.
Fuori dai punti piloti autorevoli come Fabiongio e MNZN90.

F1MP Gara Germania

Il Gran premio di Germania che ci ha riservato davvero spettacolo puro in pista.
Prossima gara il GP di Ungheria che si correrà con la F1MP il 27 Gennaio alle ore 22.30  su FMP tv.