Attacco al Potere! 🇪🇸

La F2MP, serie cadetta dei campionati FMPITALIA, sbarca in Spagna a Barcellona per la quinta prova del mondiale.

Fin’ora il campionato ha visto il dominio del pilota Mercedes Ajax, leader indiscusso del campionato insieme al suo compagno di squadra Zionico che al momento ricopre il secondo posto nella classifica mondiale.
Insegue nella rincorsa al titolo Danybest, pilota Ferrari attardato in classifica anche a causa del ritiro nell’ultima prova in Azerbaijan.
Le qualifiche non riservano grandi sorprese. Sono proprio questi piloti a contendersi la pole.
Alla fine le Q recitano: Danybest primo, Ajax secondo e MNZN terzo. Tutti vicinissimi.

Agli altri le briciole con il solo Gio_AR, quarto, che contiene il distacco sotto il secondo.

blank
F2MP Qualifiche Spagna

La gara come le qualifiche sarà asciutta e tutti i piloti optano per la strategia con sosta unica.

La partenza della gara vede l’ottimo spinto di Ajax che riesce a superare Danybest e occupare la prima posizione. In curva 3 invece dobbiamo registrare un episodio che miete subito due illustri vittime e sicuri protagonisti; Gio e MNZN si toccano compromettendo la loro gara e le ambizioni di vittoria.

Davanti Ajax e Danybest fanno un altro sport prendendo subito il largo.

Nelle  retrovie invece la battaglia e serratissima per entrare a punti, con un bel trenino di piloti che danno spettacolo (Kigsman, Calabria, Rickyred, Boddah e Lenvis).

La rimonta rabbiosa di Gio e Zionico non si fa attendere, chiuderanno la gara rispettivamente in sesta e quarta posizione.

Ma torniamo alla testa della corsa che ci mostra come la forza mentale sia un fattore di cui bisogna tenere conto.
Danybest, secondo, tallona costantemente Ajax con un “pressing” calcolato che induce all’errore il pilota Mercedes.
Errore decisivo ai fini del risultato finale che vede Danybest trionfare e Ajax accontentarsi della seconda piazza.

Terzo posto per un altro protagonista del mondiale, la RedBull di Williniky al secondo podio consecutivo.

blank
F2MP Gara Spagna

È stata una gara dove la testa ha fatto la differenza e in un campionato equilibrato come la F2MP anche questi fattori possono risultare decisivi.

Complimenti a Danybest capace forse di far vacillare la sicurezza in pista mostrata fino a questo momento da Ajax.

Prossimo appuntamento Principato di Monaco per il Gran Premio più glamour dell’anno. Ci vorrà tanta testa e anche un pizzico di fortuna.