GP USA F2MP…chiusura col botto!!!

Il Gran Premio degli Stati Uniti, a causa dei problemi ai server Codemasters nel mese di Aprile, chiude la stagione F2MP.
I giochi per questa categoria sono fatti da tempo, ma molti sono i piloti che vogliono mettersi in mostra e dimostrare il loro valore.

Le qualifiche, però, dicono quello che ci aspettavamo: i piloti più veloci sono sempre lì a giocarsi la pole. Lonabbopro, vincitore dell’ultimo GP, e CharlieYellow, si contendono la partenza al palo; solo K-Scranz, solido e affidabile come dimostrato ultimamente, riesce a tenere botta.
A fine Q, Lonabbopro primo, Charlie secondo, K-Scranz terzo, tutti e tre racchiusi in 2 decimi…il resto del gruppo a contendersi le briciole.

Gara che si preannuncia spettacolare, visto anche le notizie che arrivano dal meteo…“pioggia prevista a fine gara”.

La strategia comune per tutti resta quella di fare una gara asciutta e poi sperare di indovinare il pit cadute le prime gocce di pioggia, con la pista che diventerà inguidabile con gomme slick.

La gara lascia poco spazio alle sorprese, Lonabbopro ha un passo superiore e prima Charlie, poi K-Scranz devono cedere allo strapotere del pilota Mercedes.

Dietro il duo Ferrari Heavymet e Druunk (wild card per lui) battagliano per la 4^ piazza, risucchiando di li a poco anche K-Scranz, un po’ in difficoltà dopo una qualifica promettente.

A centro gruppo e nelle retrovie, come sempre, grandi scontri, Supermascio vs Ghxstm97, Thereignaman vs FMP_GianlucaFOTS e molti altri, favoriti da un tracciato veramente bello e complicato che si presta a sorpassi in svariati punti.

La pioggia non tarda ad arrivare, scombussolando i piani di parecchi piloti. Siamo al giro 14 quando scende la prima pioggia, che permette ancora di rimanere in pista ai più, ma di li a poco avremo gomme intermedie (e non solo) per tutti!!!

Tra i protagonisti il primo a rientrare è Druunk, mossa che però si rivela infelice. Il suo compagno Heavymet, infatti, ritardando il rientro ai box di un giro, e sfruttando la pista ancora in alcuni punti asciutta, riesce a scrollarselo di dosso andando a consolidare la terza posizione solitaria.

Lonabbopro e ChalieYellow, rispettivamente primo e secondo, rientrano insieme e il loro distacco rimane immutato.

Finale di gara con pioggia battente e parecchi piloti in difficoltà nel cercare di rimanere in pista; situazione proibitiva che spinge qualcuno a montare addirittura le fullwet.

Uno di questi è ChalieYellow, fino a quel momento secondo con ampio margine su Heavymet, terzo, il quale grazie al pit-stop del pilota Renault ricuce il distacco e si porta a meno di un secondo ad un giro dalla fine.

Finale thrilling che vede Heavymet tentare l’attacco per la conquista del secondo posto, nonostante qualche penalità di troppo. Ultima curva al cardiopalma con il pilota Ferrari e quello Renault che si agganciano…

CHARLIEYELLOW TAGLIA IL TRAGUARDO IN TESTACODA “SPINTO” DA HEAVYMET!!!!

Tutto questo ci ha distratto dal vero mattatore della gara ….il grande LONABBOPRO alla sua seconda vittoria consecutiva.

IL CANNIBALE E’ TORNATO!!!!

 

Si chiude così anche il campionato di F2MP.
E’ stato davvero una competizione emozionante, ricca di sorprese e colpi di scena.

Appuntamento al prossimo “anno accademico 2019/2020”, con una F2MP èlite!